Le mansioni del Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP)

Secondo quanto stabilito dal D. Lgs. 81/08, all’interno di un’azienda è necessaria la presenza di un Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP).

La figura viene nominata dal datore e deve possedere requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, in modo da gestire il sistema appartenente alla prevenzione e alla protezione dagli stessi.

Il RSPP può essere un dipendente dell’attività o un soggetto esterno ad essa, purché presenti le competenze richieste.

Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione esercita una funzione consultiva e propositiva:

·         rileva i fattori di rischio,

·         formula le misure di sicurezza per la tutela dei lavoratori,

·         presenta piani formativi per l’addestramento del personale,

·         collabora con il datore di lavoro per l’elaborazione dei dati riguardanti gli impianti, i rischi, le misure preventive e protettive.

Concretamente, il RSPP collabora -insieme ad altre figure- alla redazione del Documento Valutazione dei Rischi (DVR).